Seleziona una pagina

Il parquet finito a cera

Il pavimento in legno è delicato e teme l’acqua.

Sfatiamo innanzitutto questa triste e deprecabile leggenda metropolitana frutto essenzialmente dell’ignoranza che ancora oggi accompagna questo nobile materiale. I pavimenti in legno sono ancora oggi tra i materiali più longevi donati da madre natura all’uomo. Testimonianza sono le stanze dei più bei palazzi delle antiche corti europee. Prime fra tutte Versailles. Un fascino persistente ed inalterabile nel tempo. Conferitogli spesso proprio dal suo vissuto, gli consente di sopravvivere alle mode e di essere tra le caratteristiche da salvaguardare anche quando si intraprendono ristrutturazioni corpose. Per quanto riguarda poi la sua scarsa affinità con l’acqua vi pongo una domanda, con cosa sono sempre state costruite le

barche?

Il legno, un materiale igroscopico

Ben più fondata risulta invece la considerazione che il legno è un materiale igrosparquet finito a cera in bagnocopico. Tale cioè da avere delle risposte in termini dimensionali al variare della sua propria umidità relativa. Vediamo di capirci meglio con una banale similitudine. Pensate al parquet come ad una spugna, come ben sappiamo la spugna è composta anche da corpi cavernosi, cioè aria.  A seconda della quantità di questi corpi la nostra amata spugna sarà in grado di assorbire più o meno liquido. Cosa succede alla nostra spugna una volta immersa nell’acqua? Giusto, aumenta il proprio volume. Al contrario quando la strizziamo ne perde.

La cera, materiale idrorepellente

Pensate ora a cosa succede quanparquet finito a cerado l’acqua incontra una sostanza oleosa? Sì, proprio così, l’acqua non riesce a permeare. Lo spazio vuoto intriso  da una sostanza più densa non accoglie più altro. Non solo i nostri temuti liquidi, ma anche la polvere o le varie sostanze che non vogliamo di certo come ospiti del nostro amato pavimento.

I trattamenti a cera o ad olio servono proprio a questo. Utilizzando semplici e naturali prodotti di manutenzione, oltre alla pulizia ordinaria, nutriremo le fibre del legno e ci garantiremo un pavimento longevo ed inattaccabile.

Cura e manutenzione

Manutenzione ordinaria del parquet finito a cera

Il legno non fa polvere, bensì carica elettrostaticamente i corpuscoli, liberi altrimenti di essere respirati da voi e dai vostri cari. Per questo vi consigliamo di utilizzare dei panni o ancora meglio un buon aspirapolvere per eliminare definitivamente ciò che il vostro pavimento finito a cera ha già raccolto per voi.

Ogni 2/3 settimane potrete poi passare al lavaggio della superficie che dovrà essere effettuata con un panno morbido privo di parti abrasive, bagnato in acqua tiepida e ben strizzato. In questa fase utilizzate un detergente naturale per pavimenti oliati o cerati, evitate quindi prodotti chimici, non necessari e spesso dannosi. In commercio trovate dei kit composti da saponi completamente biodegradabili e di facilissima applicazione.

Manutenzione periodica del parquet finito a cera

Ogni 6/7 mesi, il pavimento dovrà essere trattato con una mano di cera liquida o olio specifico per parquet cerati.

Evitate sempre prodotti chimici che promettono miracolose lucidature in poco tempo. Si tratta di prodotti che coprono il vostro amato parquet con pellicole che alterano l’equilibrio naturale del legno. Si deteriorano in tempi rapidissimi causando danni estetici ed ingiallendo la superficie. Di fondamentale importanza prima delle operazioni di pulizia straordinaria è una scrupolosa pulizia della superficie. Utilizzate un detergente a base di solventi, utile anche per la rimozione di macchie ostinate. Questi prodotti generalmente asciugano rapidamente, pertanto si consiglia di trattare il pavimento considerando strisce di 8 m². Distribuire il detergente sul pavimento e lasciare agire per circa un minuto. Quindi rimuovere lo sporco con un panno o una lucidatrice. Subito dopo, raccogliete lo strato di cera disciolto. Ripetere questa operazione finché il pavimento è interamente pulito. Successivamente detergere il pavimento con un panno umido.

 

 

Progetto Parquet On Demand

Chiama ora
Share This
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: